HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

5 domande che dovrebbero porsi le PMI per evitare ostacoli sulla strada del successo

MassimilianoG

 

2016-03-30 five questios to secure your data.jpgDall'articolo Five questions every SMB needs to answer to avoid a breakdown on the road to success di Ildi Pomeroy (pomeroy@hpe.com) 

C'è una sola sporgenza nella strada di ogni piccola impresa, che dovrebbe essere ben visibile ma che, purtroppo, viene spesso ignorata. È quella della perdita dei dati. Non pensate che sia il caso di preoccuparsene oggi? Ponetevi le seguenti domande: 

  1. È mai capitato di memorizzare dati sensibili su portatili, smartphone o tablet?  
  2. Viene fatto regolarmente un backup dei dati, incluso quello dei file salvati all'interno dei dispositivi personali?  
  3. Utilizziamo piattaforme public cloud per condividere e memorizzare dati critici per il successo dell'azienda?  
  4. Abbiamo a che fare con informazioni sensibili che possono essere soggette a leggi relative alla privacy dei dati?  
  5. Quanto tempo ci vuole a recuperare tutto in caso di perdita di presentazioni, contratti, report clienti e report sui dipendenti? 

Se la risposta a queste domandi vi fa sentire un po' a disagio, non preoccupatevi. Le soluzioni HPE Flex per My First Server con Windows Server 2012 R2 sono costruite appositamente per le piccole imprese, pronte ad adottare un server per la prima volta. Grazie a caratteristiche come la sicurezza centralizzata, il backup dei dati online automatico e la protezione dei virus, la vostra azienda andrà avanti a tutta velocità.  

 

Naturalmente, all'interno di un server, oltre la protezione dati c'è molto di più. Per questo la soluzione HPE My First Server fornisce inoltre una piattaforma robusta per la collaborazione disponibile per tutti i dispositivi. Basata sui server HPE ProLiant Gen9 con processore Intel, questa soluzione garantisce convenienza, facilità di utilizzo e riduce drasticamente il tempo da dedicare alla manutenzione del server, in modo da poter dedicare più tempo ed energie a quelli che sono i veri obiettivi aziendali.  

Se volete saperne di più, contattate il vostro rappresentante HPE o partner autorizzato, per scoprire come proteggere i vostri dati aziendali, oppure scriveteci all'interno dei nostri canali social che vedete qui sotto o via mail a coffeeco_it@hpe.com. 

 

La community di Coffee Coaching la trovate su Facebook, Twitter, YouTube e LinkedIn

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Marketing