HPE Blog, Italy
MassimilianoG

Il mio viaggio verso il cloud – Fatto su misura

tim.jpg

Dall’articolo My Cloud Learning Journey: Part 2 “Made to Measure” di Tim Clayton, HPE Marketing Business Services

 

Abbiamo parlato con Bernard Golden, autore del libro Virtualization For Dummies e CEO di Navica, società di consulenza specializzata sul cloud.

Per cominciare, Bernard vuole dare tre consigli a tutte le persone, soprattutto ai più inesperti, che stanno pensando al cloud:

  • Capire. Scaricate la definizione di cloud computing del NIST. Essa vi aiuterà a capire cosa è cloud e cosa non lo è, oltre a sfatare il mito del cloud come roba per persone che devono avere molti soldi
  • Informarsi un po’. Consultate i tutorial gratuiti. Leggete alcune delle analisi online e tutto il resto che riuscite a trovare
  • Sperimentare. Non andate direttamente a fondo di un argomento senza esserne sicuri. I livelli forniti dai grandi provider sono molti ed è necessario selezionare il tipo di cloud più adatto alla vostra impresa. Ad esempio, le piccole imprese, di solito con budget IT più contenuti, possono cominciare a usare semplici modelli SaaS senza dover chiedere grossi aiuti a esperti.

 

Benner_Tim_blog2.jpgPerché così tante aziende gravitano sulla Silicon Valley? È corretto dire che Seattle, non la California, è il vero centro del cloud computing?  

“Non è sempre stato così. Una volta, la Silicon Valley era tutta campagna e le migliaia di aziende IT che oggi la occupano non sono arrivate in un giorno. È stato un processo, come per una fabbrica di scarpe. Uno inizia ad aprire un negozio di scarpe, poi un altro decide di aprire un’attività che fornisce occhielli e fibbie, altri di occuparsi del cuoio e della stoffa. Questo porta quindi gli imprenditori a pensare che ci sia terreno fertile per poter produrre qualcosa di concreto in un determinato posto. E come per le scarpe è stato così anche per l’informatica nella Silicon Valley, dove da campagna si è passati a una grande zona industriale con molti soggetti presenti.     

Seattle è invece il vero cuore del cloud nel mondo. Lì sono collocate sia Microsoft che Amazon, oltre a buona parte del cloud team di HPE. Le aziende che vogliono investire nel cloud e affidarsi a dei veri esperti in materia non si trasferiscono a Silicon Valley, dove tra l’altro gli affitti sono molto alti. Conoscenza, competenza e infrastrutture spesso sono i primi fattori vincenti.”

seattle.jpg

E sulle innovazioni del cloud? Abbiamo sentito molte cose positive a riguardo, sembra non esserci nulla di orribile…

“Sono sicuro che ci sono aziende che trovano il cloud non molto appropriato, ma dall’altra parte sono tante quelle che invece lo trovano adatto. Anche la CIA, che per via del suo tipo di organizzazione non dovrebbe andare molto d’accordo con questo tipo di strumenti, si è avvicinata al cloud pubblico. Certo gli esempi negativi purtroppo esistono, ma il 90% delle aziende che è passato a questi tipi di servizi ha trovato convenienza, velocità e facilità. Comunque il successo dipende anche dai processi. Non è necessario far passare direttamente tutta l’impresa da un sistema tradizionale a un sistema cloud; il processo può essere graduale e interessare anche solo una parte dei processi aziendali.”

In generale, non passare al cloud significa fare business a costi più alti, più lentamente e con maggiori difficoltà? 

“La definizione del NIST inizia descrivendo il cloud come un servizio self-service, per poi utilizzare il termine elasticità, che significa capacità di allargare e restringere le risorse delle applicazioni velocemente. Se state utilizzando il cloud, significa che siete in grado di lavorare più velocemente, rispondere ai trend e supportare i carichi di lavoro irregolari.” 

 

Per saperne di più vi invitiamo a leggere il 451 Report: Transformative Impact of the Cloud e la prima parte del viaggio verso il cloud di Tim Clayton.

 Benner_Tim_blog1.jpg

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Digital Marketing Lead at HPE Alliances. Managing Coffee Coaching, the HPE-Microsoft reseller community with all the news about SMB.