HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

La componibilità per il datacenter del futuro

MassimilianoG

Composable image.jpg

Dall’articolo Composability delivers the datacenter of the future di PaulMiller  

Infrastruttura componibile è un termine relativamente nuovo nel mondo dell’IT. Apparso per la prima volta qualche anno fa, infrastruttura componibile significava infrastruttura, cioè un insieme fluido di funzioni di calcolo, storage e tessuto, una piattaforma con la capacità di essere composta e ricomposta per soddisfare le esigenze dell’applicazione in ogni momento. La software-defined intelligence e le API unificate vengono utilizzate per “comporre” questo insieme di risorse fluido.  

Il futuro della componibilità sta portando l’adattabilità, la flessibilità, la velocità del cloud e l’efficienza delle infrastrutture componibili alle altre tecnologie presenti nel datacenter. Le più importanti sono le soluzioni iperconvergenti e gli ambienti cloud ibridi.   

Perché l’iperconvergenza?

L’iperconvergenza è il segmento attualmente più in rapida crescita nel settore datacenter (con una crescita del 79% solo nel 2016) e può arrivare a raggiungere i 5 miliardi di dollari entro il 2019. L’IT richiede infrastrutture capaci di rimanere al passo con i cambiamenti delle linee aziendali e con le sempre più esigenti attività di business. Per fare questo, le soluzioni iperconvergenti devono essere capaci di fornire flessibilità e velocità stile cloud che vanno oltre a quelle offerte dalle infrastrutture tradizionali. Ecco dove sta la componibilità.  

Un modo di fornire tecnologia componibile alle soluzioni iperconvergenti è attraversi la multi-tenancy. Aree di lavoro multi-tenant consentono all’IT di comporre e ricomporre le risorse nelle soluzioni iperconvergenti con efficacia e rispondono alle richieste delle nuove infrastrutture in pochi minuti. I sili di risorse e le barriere tra le unità si sciolgono, formando un pool di risorse accessibile e utilizzabile da qualsiasi gruppo. L’accessibilità avviene tramite portali self-service e API programmabili che consentono alle linee aziendali l’utilizzo degli stessi portali e delle aree di lavoro per accedere alle risorse.  

E il cloud ibrido?

Tech Target definisce il cloud ibrido come un ambiente cloud computing che utilizza un mix tra on-premises, cloud privato e servizi cloud pubblico di terze parti, con orchestrazione tra le piattaforme. 

Nello State of the Cloud survey del 2016 sono state chieste agli intervistati alcune domande relative all’adozione delle infrastrutture cloud e delle relative tecnologie. I risultati del sondaggio hanno mostrato una grande crescita nell’adozione di ambienti cloud ibridi, con una crescita del 71%(più alta di quella del 2015 che era del 58%). Essendo questo numero in continua crescita, sono sempre più i clienti alla ricerca di modi per far fornire ai loro ambienti cloud ibridi l’agilità e l’efficienza avanzata tipica delle tecnologie componibili.  

La buona notizia è che non dovranno aspettare a lungo. Guardando al futuro, gli ambienti cloud ibridi di prossima generazione offriranno totale componibilità e consentiranno alle aziende di utilizzare applicazioni sia tradizionali che cloud. Mettendo insieme elementi componibili e cloud ibrido, gli operatori IT avranno la possibilità di eseguire applicazioni vuote, virtuali, in container e cloud su un’unica infrastruttura e potranno comporre e ricomporre le risorse velocemente, rendendo più facile la migrazione dell’IT tradizionale all’ibrido e fornendo al datacenter una velocità e efficienza senza eguali. 

Per conoscere meglio il portfolio composable di HPE vi consigliamo di consultare i seguenti link:

HPE Helion Cloud

HPE Hyper Converged 380

 

Per invece conoscere più in generale cos’è un’infrastruttura componibile scaricate la guida: Composable Infrastructure for Dummies.

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.