HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

La struttura delle licenze core di Microsoft Windows Server 2016

MassimilianoG

 

Microsoft® W2017-01-26 WS2016 Core Licensing explained.jpgindows Server® 2016 è uscito con molti cambiamenti e miglioramenti che lo distinguono dalle versioni precedenti. Non sorprende, forse, che, insieme all’uscita di Windows Server 2016 è stato introdotto un nuovo modello di licenze. Quali sono i cambiamenti? I modelli di licenza per Windows Server 2016 Standard e Datacenter sono cambiati da basati sul processore a basati sul core (Windows Server 2016 Essentials1 continuerà ad avere un modello di licenza basato sul processore).

Il motivo di questo cambiamento è quello di, in poche parole, creare una “valuta comune” per le risorse IT sia on-premise che cloud. Questo modello di licenza non solo attiva gli ambienti multi-cloud, ma migliora anche la portabilità del carico di lavoro per Windows Server e aiuta a rimuovere gli attriti dovuti ai diversi modelli di licenza.

Ecco quali sono le 3 regole principali relative alle licenze che devono essere seguite per il nuovo modello di licenza basato sul core:
- Licenza per tutti i core fisici all’interno del server
- Assicurarsi di licenziare tutti i processori in modo da coprire un minimo di 8 core
- Assicurarsi di licenzare tutti i server in modo da coprire un minimo di 16 core

 

La licenza base per HPE OEM Microsoft Windows Server 2016 Standard e Datacenter (Reseller Option Kit/ROK e Factory Preinstalled) copre fino a 16 core per sistema. I clienti che hanno bisogno di licenziare più di 16 core possono farlo facilmente tramite le licenze aggiuntive, disponibili per 2, 4 e 16 core.

 

Per i clienti che devono licenziare macchine virtuali, Windows Server 2016 Standard fornisce i diritti per fino a 2 ambienti di sistema operativo o contenitori Hyper-V quando tutti i core fisici presenti nel server sono licenziati. Per ogni macchina virtuale, singola o doppia, in aggiunta, è necessario rifare la licenza per tutti i core fisici presenti nel server.

**Nota: Windows Server 2016 Datacenter fornisce diritti per macchine virtuali e container Hyper-V illimitati.

 

Diamo un’occhiata ad alcuni scenari riguardanti le licenze e su come possono essere licenziate queste istanze tramite il modello di licenze basato sui core di Windows Server 2016.

Picture1.jpg

Scenario 1: Mettiamo caso che il vostro cliente sia interessato a licenziare un server fisico con 1 processore e 4 core. Il vostro cliente, in base alle regole 2 e 3 che richiedono un minimo di 8 licenze core per processore e un mino di 16 licenze core per server, avrà bisogno di una licenza base, che copre 16 core e 2 processori per server.

 

Picture2.jpg

Scenario 2: Il vostro cliente vuole licenziare un server fisico che ha 2 processore con 8 core ciascuno. Per questo, il vostro cliente necessita solo di una licenza base per coprire i 2 processori e i 16 core.

 

Per questi primi due esempi è necessaria solo una licenza base. E se il vostro cliente deve licenziare un server con più di 16 core?  

 

Picture3.jpg

Scenario 3: Adesso, il vostro cliente sta aggiornando il server e ha bisogno di licenziare un server fisico con 2 processori, ciascuno da 12 core. Quindi, c’è bisogno di una licenza base (che copre 2 processori per un totale di 16 core) più una licenza aggiuntiva per coprire i restanti 8 core in modo da licenziare tutti i 24 core (ricordarsi della regola 1, tutti i core fisici devono essere licenziati).

 

Questi sono comunque solo alcuni degli scenari che si possono creare. Per controllare tutti gli scenari possibili, HPE ha creato il Windows Server 2016 Core Licensing Calculator, che aiuta a determinare tutti i requisiti di licenza per i sistemi dei vostri clienti. Utilizzarlo è semplice, basta selezionare l’edizione (Standard o Datacenter), inserire il numero di processori e core da licenziare e verrà calcolato il numero e il tipo di licenze richieste.  

 

Non dimenticatevi le CAL.
Prima di finire, è necessario ricordare che questo modello di licenza include entrambi Core + Client Access Licenses (CAL). Ciascun utente e/o dispositivo che accede a una licenza di Windows Server 2016 Standard o Datacenter richiede una CAL Windows Server.

 

Per saperne di più su Windows Server 2016, visitate https://www.hpe.com/it/it/product-catalog/detail/pip.microsoft-windows-server-2016.1009480090.html e seguite sui canali social Coffee Coaching per rimanere aggiornati sulle novità riguardo a HPE OEM Windows Server 2016:

 

 

1 HPE OEM Essentials edition sarà disponibile da questa primavera

 

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Marketing