HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Meg Whitman: "Nel new style of business la velocità fa la differenza”

MassimilianoG

Dall’articolo Meg Whitman: "In the new style of business, speed really is what it's all about." di Ronda Swaney

 

Durante la prima sessione generale di HPE Discover 2015 a Londra, Meg Whitman ha ribadito più volte quanto sia importante nel mondo dell’impresa la velocità.

 

"Per ottenere successo nel mondo di oggi, le imprese avvantaggiate sono quelle in grado di inventarsi e reinventarsi con grande velocità, aziende dove l’IT non costituisce un entità separata, in grado di alimentare nuove esperienze cliente e nuovi modelli di consegna e pagamento di prodotti e servizi. Per questo abbiamo deciso di prenderci il grande compito di dividere HP in due nuove società, un impegno che ha richiesto interventi non solo massicci ma anche veloci. Per aiutarvi ad essere più veloci, abbiamo dovuto velocizzare prima di tutto noi stessi…..perchè nel New Style of Business la velocità fa la differenza”.    

 

speed.pngLa nuova Hewlett Packard Enterprise (HPE) ha adottato la velocità come nuovo punto di forza dell’azienda.

Anche il team di lavoro di Meg Whitman è intervenuto su questo tema. Secondo Peter Ryan, managing director di HPE Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA): "Il Time-to-value è ancora il più grande nemico e la più grande opportunità. È necessario porsi le seguenti domande: quanto tempo ci metto a capitalizzare un’idea? Quanto tempo ci mette la mia azienda a rispondere alle minacce della concorrenza? Ci sono delle buone notizie per le aziende già affermate. Le stesse tecnologie che rendono facile l’inizio dell’attività per le nuove aziende, permettono alle imprese di aumentare la loro velocità adattarsi velocemente ai cambiamenti dei modelli di business e di ottenere successo più velocemente.  Per aiutarvi ad accelerare la vostra trasformazione digitale, Hewlett Packard Enterprise si è focalizzata nella consegna di soluzioni basandosi su quattro aree di trasformazione in grado di risolvere le più importanti sfide nel mondo dell’IT odierno.”

 

John Hinshaw, chief customer officer di HPE, ha individuato quali sono le quattro aree su cui focalizzarsi per entrare a far parte del New Style of Business.

 

1. Trasformazione in Infrastruttura Ibrida

Durante HPE Discover, Hinshaw ha ricordato che, fino a poco tempo fa, lo schema era “compro tutti i server da mettere nel data center, compro lo storage, compro l’attrezzatura di rete, compro le applicazioni e poi installo il tutto.”

Oggi l’IT non viene più fornito o consumato in questo modo. L’infrastruttura IT combina le applicazioni hardware tradizionali con applicazioni cloud private, pubbliche e gestite.  

Collegata a questa area di trasformazione, è stata lanciata HPE Synergy, una piattaforma per l’impresa, ottimizzata sia per le applicazioni tradizionali che per le applicazioni cloud, che include tutti i vantaggi di un’infrastruttura ibrida. HPE Synergy utilizza pool di risorse fluide, intelligenza software-defined e API unificate per aiutare le aziende a trovare il giusto mix di risorse IT tradizionali e cloud (Tutti i dettagli HPE Synergy con Ric Lewis, SVP and GM, Converged Data Center Infrastructure, HPE.)

2. Proteggete la Vostra Azienda Digitale

Si sente parlare di minacce informatiche quasi tutti i giorni. Solo questo può bastare per portare il tema della sicurezza al primo posto nella testa delle aziende di qualsiasi dimensione. Le preoccupazioni erano, di solito, legate soprattutto alla parte riguardante i dati e le applicazioni. Queste preoccupazioni sono rimaste anche oggi, ma oggi si riconosce che anche le interazioni hanno bisogno di attenzione.

Hinshaw ha confermato sul palco l’impegno di HPE a favore delle aziende: “Ogni giorno ci capita di avere a che fare con migliaia di clienti e con le loro vulnerabilità. Per questo trasferiamo le nostre conoscenze, per aiutarvi a trovare i punti di vulnerabilità e per correggerle."

Per maggiori informazioni su questa area vi segnaliamo il video con Sue Barsamian, SVP e GM of Enterprise Security Products Group, HPE, che parla dei prodotti HPE Enterprise Security.

3. Date maggior rilievo all’azienda basata sui dati

Hinshaw ha spiegato che "ciascuna azienda presenta una quantità massiccia di dati….dati che devono essere processati per aiutarci a prendere meglio le decisioni.”

Finora, per la maggior parte delle imprese, i big data sono stati visti più come uno svantaggio che un vantaggio. La visione di HPE è quella di dare più importanza all’analisi dei dati all’interno dell’impresa.

Jeff Veis, VP marketing, Big Data Platform Solutions, HPE Software è stato ad HPE Discover 2015 Londra e ha riconosciuto che la parola "data-driven" non è nuova. Le novità riguardano il tipo di dati disponibili, la scala, la velocità e gli utenti dei big data.

4. Aumentate la Produttività sui Luoghi di Lavoro

L’obiettivo finale è quello di aumentare la produttività, che dipende dagli impiegati ma anche dall’impegno coi clienti.

Dominic Orr, presidente di Aruba, ha dato una breve lezione di storia sull’equilibrio tra lavoro e vita privata. Di solito lavoro e vita privata vengono completamente separati. Il lavoro era eseguito in ufficio utilizzando specifiche attrezzature. Nella vita privata, invece, si andava fuori dall’ufficio e si utilizzavano diversi dispositivi. Con la nuova Gen Mobile lavoro e vita privata si sono in qualche modo mescolati e possono venire gestiti con gli stessi dispositivi.

Il coinvolgimento riguarda prima le applicazioni e può passare o meno successivamente nelle interazioni personali. L’esperienza utente è dominata dalle conversazioni. Gli utenti non perdonano più niente e non accettano esperienze negative. I clienti e anche i lavoratori vogliono poter scegliere liberamente quando, come e dove lavorare. Le aziende devono riconoscere questo cambiamento e utilizzare tecnologie in grado di consentirlo.

 

Whitman ha parlato della nuova HPE descrivendola come un’azienda veloce e lungimirante. Ma c’è un altro punto che fa da filo conduttore e collega il passato di HP con il futuro di HPE: “le tecnologie possono cambiare, i modelli di business anche, ma c’è una cosa che non cambierà mai ed è l’importanza della relationship con voi, nostri clienti e partner. Questo è stato l’aspetto principale di HP per più di 75 anni e sarà la base anche di Hewlett Packard Enterprise da qui al futuro."

 

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.