HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Più sicurezza per le aziende con i server HPE ProLiant Gen10 + Windows Server 2019

MassimilianoG

Dopo i numerosi casi di violazione dei dati e di ransomware, sempre più clienti stanno pensando ogni giorno alla sicurezza! Ecco perché Hewlett Packard Enterprise e Microsoft si sono riuniti per aiutare a mantenere al sicuro i dati dei tuoi clienti. Mettendo insieme i server HPE ProLiant con Windows Server 2019, stai offrendo ai tuoi clienti una soluzione server con funzioni di sicurezza avanzate per tenere il proprio IT al sicuro.

 

 

Basato sulle già straordinarie caratteristiche di sicurezza di Windows Server 2016, Windows Server 2019 offre ancora più funzioni in grado di proteggere il sistema operativo, le macchine virtuali e gestire le credenziali di amministratore.

 

Microsoft sa che la protezione delle credenziali di amministratore è una delle parti più importanti nella prevenzione dalle violazioni della sicurezza e, su Windows Server 2019, sono state inserite nuove funzionalità in grado di aiutarti. Just in time e Just Enough Administration assicurano alle applicazioni, ai componenti di sistema e a un numero limitato di amministratori un accesso privilegiato per un determinato periodo di tempo, in base alle proprie necessità.

 

La gestione delle identità privilegiate è solo uno dei pezzi del puzzle, Windows Server 2019 offre anche molte nuove funzioni che aiutano a mettere al sicuro il sistema operativo. Con Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP) gli utenti possono individuare e risolvere le violazioni alla sicurezza. Inoltre, Windows Defender Exploit Guard aiuta a impedire le intrusioni indesiderate bloccando i server contro una grande varietà di vettori d’attacco, compresi quelli comunemente utilizzati per gli attacchi malware.

 

Se i tuoi clienti utilizzano macchine virtuali, anche la loro protezione è ugualmente importante. Windows Server 2019 contiene nuove funzioni di sicurezza che aiutano i clienti a proteggere le macchine virtuali dagli accessi non autorizzati e a rendere il traffico di rete tra le stesse macchine virtuali più sicuro. Con Windows Server 2019 gli utenti possono eseguire Linux dentro una macchina virtuale protetta con Macchine virtuali schermate per Linux e possono proteggere il traffico di rete con un semplice tocco di switch grazie alle Subnet crittografate.

Queste sono solo alcune delle nuove funzioni che trovi su Windows Server 2019. Nella seguente tabella di confronto possiamo vedere tutte le nuove funzionalità di sicurezza avanzate disponibili con Windows Server 2019. 

 

Funzionalità

Windows Server 
2008 R2

Windows Server
 2012 R2

Windows Server
 2016

Windows Server 
2019

Windows Defender migliorato (ATP)​

●​

Macchine virtuali schermate per Windows

●​

●​

Macchine virtuali schermate per Linux

●​

Modalità offline HGS per le macchine virtuali schermate

●​

Connessione per le macchine virtuali schermate

●​

Protezione avanzata cluster

●​

Subnet crittografata SDN

●​

Just enough administration​

​-

​-

●​

●​

Just in-time administration​

​-

●​

●​

●​

Credential Guard​

●​

●​

Protezione del flusso di controllo

●​

●​

Remote Credential Guard​

●​

●​

Device Guard​ (integrità del codice)

●​

●​

Controllo dinamico degli accessi

●​

●​

●​

App Locker​

​-

●​

●​

●​

Bit Locker​

​-

​-

●​

●​

 

- supporto parziale

  • supporto completo

 

Non si può parlare delle nuove funzioni di sicurezza avanzate del sistema operativo senza menzionare anche le funzioni di sicurezza hardware e firmware contenute nei server HPE ProLiant Gen10.

 

I server HPE ProLiant Gen10 offrono nuove funzionalità leader nel settore industriale, come la tecnologia HPE Silicon Root of Trust, e una catena di approvvigionamento più sicura. Ma come agiscono queste nuove funzionalità? Quando viene prodotto un server HPE ProLiant Gen10, viene creata un’impronta digitale basata sul firmware installato in fabbrica. Al momento dell’avvio, questa impronta digitale viene verificata e, se il firmware non corrisponde, il sistema rivela un problema e il server non si avvia. HPE Silicon Root of Trust offre una serie di handshake che vanno dal più basso livello del  firmware fino al BIOS e al software per garantire il buono stato del sistema. Inoltre, la nostra catena di approvvigionamento sicura aiuta a ridurre i rischi di vulnerabilità, facendo rispettare a tutti i fornitori della catena determinati standard basati sulle nostre regole di conformità e sulle migliori pratiche di settore per quanto riguarda la sicurezza.

 

Queste nuove e migliorate funzionalità di sicurezza che trovi su Windows Server 2019 e sui server HPE ProLiant Gen10 fanno da scudo contro gli attacchi al firmware, migliorano la sicurezza di rete e proteggono i dati dei vostri clienti, mettendoli in sicurezza a cominciare dal momento della prima accensione dei server fino al loro smaltimento definitivo.

 

Hewlett Packard Enterprise e Microsoft ti assisteranno nell’ottimizzazione della protezione dei dati, in modo da garantire ai tuoi clienti tranquillità e maggior tempo per focalizzarsi nella gestione delle loro attività d’impresa. 

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.