HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Risposte alle domande sulle edizioni di Windows Server 2019

GettyImages-1017906110_1600_0_72_RGB.jpgI clienti hanno spesso domande sulla gestione delle licenze di Windows Server® 2019 sui server HPE ProLiant. Qui risponderemo ad alcune delle più comuni.

 

Quali sono le diverse edizioni?

HPE vende licenze ROK per:

  • Windows Server 2019 Essentials, tipicamente adatto per piccole e medie imprese (PMI) con esigenze IT di base. Questa edizione supporta fino a 25 utenti e 50 dispositivi, non richiede CAL (Client Access Licenses) ed è fatta solo per server con un massimo di due processori.
  • Windows Server 2019 Standard, adatto per ambienti on-premise, ambienti fisici o ambienti limitatamente virtualizzati, che richiedono un percorso flessibile verso la virtualizzazione.
  • Windows Server 2019 Datacenter, progettato per aziende di tutte le dimensioni, che devono gestire carichi di lavoro IT impegnativi e che richiedono capacità avanzate di storage, virtualizzazione e distribuzione delle applicazioni.

 

Quali sono le differenze tra le edizioni Standard e Datacenter di Windows Server 2019?

Sia Windows Server 2019 Standard che Windows Server 2019 Datacenter offrono container Windows Server illimitati. Inoltre, la funzionalità Storage Replica è ora disponibile anche con Windows Server 2019 Standard, con un limite di 4 TB. Tuttavia, rimangono alcune differenze:

 

  • Windows Server 2019 Standard include diritti per due ambienti di sistema operativo (OSE) per macchine virtuali (VM), oppure per due container Hyper-V®.
  • Windows Server 2019 Datacenter può ospitare un numero illimitato di OSE e container Hyper-V. Include inoltre infrastruttura iperconvergente (HCI), Software Defined Networking (SDN) e Storage Spaces Direct.

 

In questa tabella sono elencate le differenze funzionali tra le edizioni di Windows Server 2019:

WS versions.JPG

 

E i clienti che utilizzano la virtualizzazione?

Aziende di tutte le dimensioni sfruttano oggi la virtualizzazione, tramite VM e container, per eseguire più carichi di lavoro con meno risorse. Come avrai intuito, i requisiti di licenza per l’utilizzo di VM e container sono diversi tra le versioni Standard e Datacenter, quindi è necessario tenere conto delle esigenze di virtualizzazione del cliente.

 

  • Windows Server 2019 Standard fornisce diritti per due VM Windows Server oppure per due container Hyper-V e un numero illimitato di container Windows Server. Se un cliente vuole eseguire più VM Windows Server, allora deve acquistare delle licenze aggiuntive in grado di coprire il numero totale di core nel server. Quindi, se si dispone di una licenza base da 16 core, una licenza aggiuntiva da 16 core fornirà diritti per altre due VM.
  • Windows Server 2019 Datacenter: un server corredato di idonea licenza per tutti i core, con Windows Server 2019 Datacenter, fornisce diritti per un numero illimitato di VM Windows Server e container Hyper-V.

 

In genere, se il cliente intende acquistare una licenza per più di 10 VM su qualsiasi server o cluster, la scelta di Windows Server 2019 Datacenter si rivela più vantaggiosa economicamente. L’edizione Datacenter può essere la scelta migliore anche per i nodi cluster di virtualizzazione, dove il numero di istanze virtuali in esecuzione, in ogni nodo e in qualsiasi momento, può essere difficile da prevedere e potrebbe raggiungere picchi causando interruzioni impreviste dei nodi.

 

Quale edizione dovrei consigliare al mio cliente?

Windows Server 2019 Datacenter è in genere l’opzione consigliata perché si tratta dell’edizione più completa e che contiene funzionalità esclusive, non disponibili nelle edizioni Standard o Essentials.

 

Ovviamente, la scelta dell’edizione più adatta riguarda solo una parte del tema licenze. Puoi utilizzare l’HPE Windows Server Core Licensing Calculator per aiutare i clienti a comprendere meglio le proprie esigenze in termini di licenze, licenze base e licenze aggiuntive incluse.

 

Se hai altre domande, fai riferimento al documento Domande frequenti HPE sulla gestione delle licenze Microsoft OEM - Windows Server.

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.