HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Un ROI del 174% per i prossimi 5 anni con HPE ConvergedSystem 700x

MassimilianoG

Dall’articolo IDC ExpertROI Spotlight estimates 174% 5-year ROI from 2 HPE ConvergedS​ystem 700x deployment​s di Alison Golan 

Nell’IDC ExpertROI® Spotlight dello scorso dicembre, sponsorizzato da Hewlett Packard Enterprise, sono stati analizzati i due sistemi HPE ConvergedSystem 700x installati da EMIS Health, azienda britannica che si occupa di sanità, con l’intenzione di determinare quale fosse il ritorno sugli investimenti (ROI). Il risultato finale è stata la stima di un ROI del 174% in 5 anni. Oltre a questo, lo stesso report ha stimato altri risultati:

  • 4,51 milioni di sterline in termini di potenziali benefici economici, sempre in 5 anni, con recupero dell’investimento in 13 mesi;
  • installazione delle macchine virtuali più veloce dell’83%;
  • 60% di risparmio di tempo medio sull’implementazione di progetti di DevOps;
  • 365,000 sterline di guadagno in più all’anno.

writing.jpgEMIS Health è un’azienda del Regno Unito quotata in borsa, leader nel settore del software e dei servizi per la sanità. Le soluzioni innovative di questa azienda permettono agli operatori della sanità di accedere alle informazioni più velocemente in modo da poter garantire un servizio ai pazienti più professionale, più veloce e più conveniente.

Secondo lo Spotlight di IDC, prima del 2014 EMIS Health faceva affidamento su un modello di architettura tradizionale a tre livelli con soluzioni aggiuntive progettate su misura utilizzate dal loro gruppo di DevOps. Questo tipo di infrastruttura, datata e troppo personalizzata, causava all’azienda problemi di scalabilità, agilità e time to market.  

La trasformazione: infrastrutture convergenti  

Come scritto nello Spotlight di IDC, EMIS Health ha trovato nell’infrastruttura convergente il miglior approccio per la trasformazione del datacenter. Nel dicembre 2014, il team di EMIS ha implementato due sistemi HPE ConvergedSystem 700x supportati dal software di gestione HPE OneView. La ricerca sottolinea come questa azienda abbia migrato i carichi di lavoro, iniziando da quelli di sviluppo e di test per poi passare agli altri. Grazie ai sistemi ConvergedSystem 700x, EMIS Health è riuscita inoltre a offrire nuovi servizi per i suoi clienti.  

Le parole di Iain Akhurst, Services Director di EMIS Health, che troviamo sulla ricerca, sottolineano l’impatto di questi sistemi sulla scalabilità e sul time-to-market, provato da alcuni esempi, come la possibilità di accedere alle risorse in tempo reale, rispondendo più velocemente alle richieste, e la riduzione dei tempi di approvvigionamento.

Più produttività e riduzione dei costi infrastrutturali

Come dimostra lo Spotlight di IDC, EMIS Health ha ottenuto molti vantaggi grazie all’installazione dei sistemi HPE ConvergedSystem 700x e HPE OneView coprendo le tre aree principali del ROI:

  1. Vantaggi di produttività del personale, con installazione delle risorse più veloce e maggiori guadagni attraverso nuove linee di business.
  2. Vantaggi di produttività dello staff IT, in grado di risparmiare tempo e approfittare dell’efficienza di HPE ConvergedSystem 700x e HPE OneView.
  3. Riduzione dei costi di infrastruttura IT, che includono taglio dei costi di manutenzione, legati alle precedenti infrastrutture, e risparmio sulle licenze e sui servizi cloud.  

Il valore complessivo dovuto a questi vantaggi è stimato in 1,26 milioni di sterline all’anno per cinque anni.

Lo Spotlight di ExpertROI completo lo trovate su http://idcdocserv.com/US40640915

Per ulteriori informazioni:

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.