HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Che ci crediate o no, anche le piccole imprese possono usare l’IoT

 

D07a2293c0dda5c7712e6d5a5839886a4_rsp_8.jpgall’articolo Believe It or Not, Small Businesses Can Use the Internet of Things di Atlantic Re:Think

 

Le previsioni dicono che il mercato dell’Internet of Things(IoT), nel 2020, avrà un valore di $1,7 trilioni e i grandi marchi si stanno già attrezzando per fare leva su questo fenomeno. I costi sono comunque già in discesa e anche molti proprietari di piccole e medie imprese iniziano a crederci. Oggi, l’IoT rappresenta una grande doppia opportunità per le PMI, quella di sconvolgere il mondo dell’industria e quella di risolvere le cause dell’inefficienza.  

“C’è una grande inconsapevolezza,” afferma Dr. Tom Bradicich, vice presidente e general manager di server e IoT per HPE. “Ma questo non mi sorprende. Quando si parla di tecnologia un po’ di inconsapevolezza iniziale è normale. Anche per Internet fu così.”

Il trucco per i proprietari di piccole imprese che vogliono fare leva sull’IoT oggi non è quello di capire la tecnologia, ma di definire le problematiche e le idee a riguardo e poi chiedere la soluzione agli esperti IoT.

HPE sta lavorando per eliminare questi gap con un nuovo approccio all’IoT sottoforma di HPE Edgeline IoT. I primi sistemi Edgeline (EL10 e EL20) sono stati lanciati la scorsa primavera e oggi offrono grandi caratteristiche grazie ai maggiori controlli e alle migliori funzioni di calcolo.

Questi sistemi sono molto utili, anche per le piccole e medie imprese, perché capaci di processare e analizzare i dati sul posto e di controllarli in maniera più efficiente. Non è più necessario inviare i dati da un'altra parte per analizzarli successivamente; grandi progressi e grande risparmio, ciò che HPE chiama “edge computing.”

“Se avete una piccola-media impresa e non avete un grande data center o abbastanza spazio per sistemare l’IT, dove i dati vengono processati, l’Internet of Things vi permetterà di risparmiare per quanto riguarda i costi del processo dati,” sostiene Bradicich.

I nuovi sistemi HPE Edgeline IoT lanciati lo scorso giugno fanno parte di una nuova categoria prodotto chiamata “converged IoT systems”, che mette insieme capacità per risolvere i problemi di gestione dei dispositivi di un’azienda.  

 11_inline-2.jpg

Per vedere l’utilità di questi sistemi anche nelle PMI, proviamo a pensare, ad esempio, al proprietario di una piccola azienda che vuole monitorare il processo di un particolare prodotto. Facciamo caso che qualcosa sia andato storto nella linea di produzione. Scattano le prime domande: cosa è successo? Quando? Chi era il fornitore?

Le soluzioni HPE Edgeline IoT rispondono a queste domande in tempo reale. Se i sensori di Edgeline sono collegati, per esempio, alla macchina di una fabbrica che si trova in stato di manutenzione, il proprietario dell’impresa riceverà una notifica di malfunzionamento direttamente dal suo smartphone, anche se si trova a chilometri di distanza dalla fabbrica in questione.

 

Inoltre, le soluzioni IoT offrono grande risparmio e grandi opportunità, anche e soprattutto a quelle aziende con una storia che si tramanda da generazioni.

 

Tutte le informazioni sulle soluzioni IoT di HPE le trovate qui:

https://www.hpe.com/it/it/solutions/internet-of-things.html

 

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.