HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Come mettere i dati veramente al sicuro

lee polevoi.jpgDall’articolo How to improve data security with confidence di Lee Polevoi

 

La necessità di migliorare la sicurezza dei dati nel mondo dell’impresa non è mai stata così grande. Inoltre, la maggior parte dei proprietari e leader d’azienda si sente sempre meno fiducioso nella protezione dei dati per via del relativo incremento di essi e per l’evolversi del numero di minacce.  

Come si può ristabilire questa fiducia e migliorare la sicurezza dei dati? Partiamo da questi passaggi chiave per monitorare le minacce e prendere gli opportuni provvedimenti al fine di riparare i punti deboli.

 

 

Preparare gli impiegati all’emergenza dati245241.jpeg

Coordinare e condurre dei corsi di formazione per i vostri dipendenti in maniera frequente, in modo da informarli meglio sui rischi legati alle minacce alla sicurezza. Una forza lavoro informata è una forza lavoro sicura.  

 

Esigere l’utilizzo di password complesse

Gli impiegati che fanno poca attenzione alle password creano particolari problemi in termini di violazioni dei dati. Per questo è necessario istituire una politica di sicurezza legata alle password, in modo da vietare l’utilizzo di password troppo semplici da identificare e il loro scambio.

 

Installare le protezioni dai malware

Per difendersi dalle minacce è necessario installare un buon antivirus. Molti, anche abbastanza validi, sono distribuiti gratuitamente, ma se il vostro budget ve lo permette, vi consigliamo di acquistare anche soluzioni anti-malware in grado di offrire maggiore protezione all’accesso delle informazioni.   

 

Proteggere i dispositivi mobile

Dite al vostro personale di non memorizzare i dati sensibili relativi all’azienda sui propri dispositivi mobile(smartphone, portatili ecc…) e, tra le norme standard aziendali, mettete il divieto agli impiegati di scaricare applicazioni per i dispositivi aziendali senza l’autorizzazione del team IT.

 

Garantire la sicurezza dei dati in remoto

Le reti Wi-Fi pubbliche sono molto utili, ma anche un terreno fertile per gli hacker e i ladri di informazioni. Tutte le aziende dovrebbero seguire questi passaggi:

  • Aggiungere strumenti di crittografia per ciascun device aziendale.
  • Utilizzare sempre reti virtuali private(VPN) per connessioni Wi-Fi.
  • Uscire dall’account dopo tutte le sessioni attive.
  • Richiedere l’autenticazione a due fattori.

Fate presente, ai vostri dipendenti, l’importanza di tenere sempre con loro tablet, telefoni e tutti gli altri device mobili aziendali.

 

Fare attenzione agli allegati e ai link

Aiutate i vostri dipendenti a riconoscere gli allegati delle email e a identificare l’affidabilità dei link ricevuti.

 

Eseguire il backup dei dati con maggiore frequenza  

Probabile che la vostra azienda abbia già in calendario il backup dei dati, ma si può sempre fare di più, soprattutto se si vuole realizzare una strategia di backup completa.

 

Mettendo la sicurezza dei dati al primo posto e associando pratiche di sicurezza valide con soluzioni di rete solide, potete tenere le vostre informazioni aziendali e i dati dei vostri clienti al sicuro.  

 

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.