HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

L’IT ibrido si fa semplice

Molte aziende hanno capito che usare il cloud per certe applicazioni e dati è un’ottima opzione in quanto può fornire maggiore flessibilità e scalabilità. In altri casi, invece, è l’IT on-premise a fornire ancora le migliori prestazioni, disponibilità e controllo. Ed è proprio questo il segreto dell’IT ibrido: alcune applicazioni e servizi critici rimangono on-premise, mentre altre applicazioni e dati vengono spostati sul cloud.

Questa transizione verso un approccio all’IT più flessibile può essere problematica per alcune PMI, ma non deve essere necessariamente così. HPE e Microsoft stanno aiutando i clienti a mettere insieme i server HPE ProLiant Gen10 e Windows Server 2019 con servizi di IT ibrido facili da adottare per semplificare la transizione verso il cloud.

I server HPE ProLiant Gen10 con Windows Server 2019 rappresentano la parte on-premise dell’equazione dell’ibrido. Una combinazione dinamica che offre funzionalità di livello enterprise e un’eccezionale flessibilità di configurazione per soddisfare i requisiti aziendali, il tutto a un prezzo economicamente vantaggioso.

I server HPE ProLiant Gen10 con Windows Server 2019 sono inoltre cloud-ready, permettendo così alle aziende di estendere facilmente le loro soluzioni on-premise al cloud, grazie a servizi di cloud ibrido, gestione e sicurezza sempre costanti. Anche la connessione ai servizi cloud Microsoft Azure® è molto semplice, grazie all’utilizzo di Azure Backup e Azure Site Recovery. Poi, Windows® Admin Center (WAC) offre visibilità su browser dei carichi di lavoro di Windows Server 2019, eseguiti on-premise e in Azure.

Per un’ulteriore comodità, HPE offre una scelta di soluzioni pronte all’uso basate sui server HPE ProLiant Gen10 e testate, ottimizzate e certificate per Windows Server 2019 e i servizi Azure Cloud. Queste soluzioni di virtualizzazione HPE per piccole imprese possono aiutare le aziende a trovare il giusto equilibrio tra IT on-premise e cloud. Le opzioni di cloud ibrido disponibili con Microsoft Azure permettono alle aziende di estendere le macchine virtuali al cloud per ampliare la loro capacità e di proteggerle con un piano solido di continuità operativa. Ciò contribuisce a rendere le soluzioni ibride più economicamente vantaggiose, con pacchetti di soluzioni a costi contenuti e prezzi speciali.

HPE è in grado di aiutarti a trovare la giusta combinazione tra IT on-premise e off-premise, in modo da poter adottare facilmente un’infrastruttura ibrida moderna, semplice, sicura e a costi contenuti. Vuoi saperne di più sull’IT ibrido? Scarica la guida SMB Hybrid IT for Dummies

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.