HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

La tecnologia contro il COVID-19: HPE c’è!

AND00468(2).jpg

In queste lunghe settimane di emergenza, limitati nella nostra libertà di muoverci e costretti a cambiare le nostre più radicate abitudini, un elemento, spesso percepito come freddo, distante se non addirittura disumanizzante, ha rappresentato un’ancora di salvezza, un elemento di coesione, un mezzo per tenerci uniti: la tecnologia.

Noi che di tecnologia viviamo, che ogni giorno ne esploriamo confini e potenzialità, a maggior ragione in un momento così critico ci sentiamo chiamati alla responsabilità di mettere le nostre capacità e la nostra esperienza al servizio dell’impegno globale contro l’emergenza COVID-19.

Un’emergenza che ha colpito con particolare durezza il nostro Paese e che non poteva lasciarci indifferenti. Non abbiamo dunque esitato di fronte alla possibilità di dare il nostro contributo alla lodevole iniziativa di Grandi Navi Veloci (GNV) e MSC Crociere, che hanno trasformato il grande traghetto GNV Splendid, in ospedale galleggiante.

Noi di Hewlett Packard Enterprise abbiamo fornito e installato l’infrastruttura di rete della nave: 70 access point e oltre 4 chilometri di cavi, in grado di garantire copertura Wi-Fi su diversi ponti della nave, tanti agli operatori sanitari, per assistere al meglio i pazienti, quanto a questi ultimi, per restare in contattato con i loro cari durante la degenza.

Fondamentale è stato l’apporto dei partner, da Esprinet e Mantero Sistemi, a MavianMax ed EI Towers, così come la guida di Stefano Brioschi, Category Manager Networking di Hewlett Packard Enterprise, che ha coordinato un progetto così importante, realizzato in soli 5 giorni.

Ma in una situazione che non ha precedenti, come quella attuale, siamo impegnati anche a sostenere le aziende italiane con iniziative nate per accompagnarle nel mondo dello Smart Working, ancora una volta insieme ad HPE Aruba e al nostro ecosistema di partner. La campagna Home Working Italy, a cui HPE ha deciso di aderire, è volta proprio a questo: offrire consulenza a tutte le aziende che necessitano di abilitare i propri dipendenti a lavorare da remoto.

Ma non ci siamo fermati qui. Attraverso un investimento di 2 miliardi di dollari, HPE Financial Services ha realizzato speciali programmi di finanziamento, pensati per sostenere la continuità di business incrementando la liquidità delle aziende, attraverso il riacquisto degli asset e permettendo di adottare un modello a consumo degli stessi, anche grazie alla piattaforma HPE GreenLake.

Inoltre, tramite HPE Education offriamo corsi online gratuiti che aiutano realtà italiane di tutte le dimensioni nei percorsi di formazione e certificazione.

Insomma, le attività messe in campo da noi di Hewlett Packard Enterprise per rispondere a una difficile situazione sono tante, ma – in quanto innovatori da generazioni – non potevamo limitarci al presente. Ci siamo quindi concentrati anche sul prossimo futuro, provando a rispondere in anticipo alle criticità che i nostri clienti si troveranno ad affrontare in quella che viene comunemente definita la “fase 2” dell’emergenza CoVID-19. A tal proposito, i nostri ingegneri hanno sviluppato una soluzione per tracciare il distanziamento tra i dipendenti. Il nome della soluzione è HPE SWATSystem Workers Advance Tracing e, attraverso un TAG (dispositivo dalle dimensioni di un piccolo portachiavi) che verrà fornito a ogni lavoratore, permetterà di fare due attività fondamentali:

  1. Comunicare ai singoli operatori, tramite APP con notifica push collegata al proprio smartphone, i contatti avvenuti sotto la distanza di 1,5 metri per più di 15 secondi, in modo da aumentare sicurezza e consapevolezza. 
  1. Consentire all’azienda di monitorare tutte le interazioni che l’operatore ha avuto nel corso dell’attività lavorativa, in modo da rintracciare tempestivamente, in caso di necessità e nel massimo rispetto della privacy, tutti i contatti avuti dall’interessato

 

È il momento della responsabilità, è il momento dell’impegno, è il momento di immaginare nuove soluzioni e di mettere la tecnologia al servizio delle persone e del futuro. Per questo HPE c’è, da sempre, per affrontare questa sfida epocale e le altre che il domani ci riserverà.


Stefano Venturi
President & CEO Hewlett Packard Enterprise Italy
Hewlett Packard Enterprise

twitter.com/HPE_IT
linkedin.com/company/in/venturistefano/
hpe.com/it

 

italy-element_04.jpg

Informazioni sull'autore

StefanoVenturi

President & CEO Hewlett Packard Enterprise Italy