HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Le persone al primo posto: 4 passi per una trasformazione digitale di successo

 

Dall’articolo Putting peimage.jpegople first: 4 steps for a successful digital transformation di Daniel Newman, Principal Analyst Futurum

 

La tecnologia sta cambiando radicalmente il nostro modo di lavorare, ma ancora molti lavoratori hanno paura della tecnologia. Alcuni pensano che la tecnologia renda obsoleto il loro lavoro, altri invece si trovano a disagio nell’imparare nuove competenze.  Se la vostra azienda vuole abbracciare i vantaggi della digital transformation, deve mettere al primo posto le persone che utilizzeranno quelle tecnologie.

In tutti i grandi cambiamenti, la pianificazione è fondamentale per avere successo. Esistono quattro strategie che si possono adottare per potenziare il vostro team durante una trasformazione digitale, assicurare un passaggio effettivo e un ambiente di lavoro felice sia per gli impiegati che per il management.

  1. Rompere con le vecchie routine

Sono molte le aziende che hanno investito in modo massicio in software di CRM e collaborazione e che oggi non riescono a sfruttarlo perché gli impiegati preferiscono utilizzare le suite già a disposizione.

Se i vostri dipendenti non sono predisposti al cambiamento tutti gli investimenti andranno in fumo. Le parole d’ordine oggi sono flessibilità, indipendenza e cambiamento. Per costruire una “cultura del cambiamento” è necessario:

  • Investire in corsi di formazione per le nuove competenze.
  • Coinvolgere chi si occupa delle risorse umane.
  • Coinvolgere di più gli impiegati nelle decisioni.
  1. Utilizzare nuovi strumenti per migliorare il flusso di lavoro

Con il proliferare dei fornitori nella vendita dei sistemi di gestione e di suite di collaborazione, le aziende si trovano facilmente con un sovraccarico di tecnologia. Le possibilità sono dietro l’angolo, ma questo non significa che un tool porti necessariamente efficienza e risultati.  

Per questo motivo, un processo di individuazione forte mette sempre le persone in primo piano.

  1. Adeguare la tecnologia alle esigenze degli impiegati

Le idee sul cambiamento tecnologico di chi si occupa della gestione possono essere diverse rispetto a quelle dei dipendenti. Alla fine sono gli utenti finali a determinare se una nuova tecnologia ha un impatto positivo o negativo. Quindi è necessario trovare quello che serve agli utenti finali per lavorare con più efficienza ed efficacia. Quali sono le soluzioni IT utilizzate dai millenial? Quali sono le problematiche da affrontare per chi si occupa di marketing e vendite? Le intuizioni degli utenti finali riflettono spesso i risultati strategici di un’azienda.

  1. Le persone prima degli strumenti

Quando un manager rafforza i suoi dipendenti attraverso la formazione, la comunicazione e la scelta, il grosso della strategia di trasformazione, ovvero l’adozione, è stato fatto. Le principali sfide della trasformazione digitale non sono cambiate dagli anni 80. Le aziende continuano a lottare con la gestione del cambiamento all’interno dell’organizzazione, senza pensare invece all’efficacia degli strumenti in questione. Cambiando la cultura d’impresa il problema scomparirà.

Ma gli impiegati sanno i motivi dell’adozione di una nuova piattaforma? Migliora davvero il loro flusso di lavoro? Come sarà la loro curva di apprendimento?

Adottando strategie people-first, tecnologie appropriate e politiche focalizzate sui processi e gli obiettivi, la vostra azienda può gestire il rischio con efficacia e favorire l’impegno dei dipendenti. L’importante è mettere il capitale umano prima della tecnologia.  

 

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.