HPE Blog, Italy
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Ottieni di più con meno operazioni di ripristino: HPE ProLiant con Windows Server 2019

Produttività ed efficienza sono gli elementi fondamentali del successo di un’azienda. Questo rende la complessità della gestione dell’IT un doppio problema. Poiché le aziende si affidano all’IT per alimentare l’efficienza e la produttività, se l’IT viene affossata da una struttura complessa non è più in grado di fornire alle aziende l’innovazione necessaria per avere successo. Invece, l’ottimizzazione e la semplificazione della gestione dei server creano un circolo virtuoso nel quale il personale IT può diventare più efficiente e produttivo e questo a sua volta rende più efficiente e produttiva l’intera azienda. E tutto inizia con funzionalità gestionali semplici e automatizzate, integrate nei server HPE ProLiant Gen10 e completate da Windows Server 2019.

 

 

Innanzitutto, HPE integra l’intelligenza in ogni server HPE ProLiant Gen10 con HPE Integrated Lights-Out 5 (iLO 5) e HPE OneView. Insieme, questi strumenti consentono di semplificare e automatizzare molte attività di gestione in aree critiche come sviluppo e configurazione, integrità e avvisi, energia, potenza, gestione da remoto e informazioni su garanzia e contratti dei server. Tutto questo è accessibile attraverso un portale basato sul cloud.

 

HPE iLO 5 offre le innovazioni più recenti per semplificare funzionamento, prestazioni e sicurezza e fornire informazioni coerenti sullo stato e sul funzionamento dei server HPE. Inoltre fornisce gli strumenti per gestire i server in modo più efficiente, risolvere velocemente i problemi e preservare la continuità aziendale. Tutti i server HPE ProLiant Gen10 contengono di serie iLO 5 Standard, e passando a iLO 5 Advanced (disponibile gratuitamente fino alla fine del 2020) fornisci funzionalità aggiuntive, quali console grafica remota, collaborazione multiutente, registrazione/riproduzione video, gestione da remoto e altro ancora.

 

HPE OneView trasforma i server, lo storage e le reti in un’infrastruttura software-defined compatta con dashboard globale per l’intera infrastruttura. Questa intelligenza software-defined abilita il provisioning automatizzato con template riproducibili che garantiscono un elevato livello di affidabilità, coerenza e controllo, per eliminare le procedure manuali complesse e aumentare la velocità e la flessibilità dell’IT nel supportare le aziende.

 

Microsoft aggiunge semplicità alle attività di gestione con Windows Admin Center (WAC). Prima gli amministratori IT dovevano aprire dozzine di console ogni giorno. Adesso c’è WAC, che riunisce più console in una sola esperienza di gestione da remoto moderna, semplificata, integrata e sicura. WAC consente di gestire le istanze di Windows Server® e Windows® 10 ovunque, compresi i sistemi fisici o le macchine virtuali su qualsiasi hypervisor oppure su cloud. E sono anche disponibili le esclusive estensioni HPE WAC, per consentire alle aziende di qualsiasi dimensione di ottenere velocemente indicazioni sui loro server nel momento in cui è più necessario.

 

Insieme, HPE e Microsoft aiutano le aziende a domare la complessità dell’IT in modo che possano concentrarsi sui progressi che intendono compiere. Questo è solo uno dei motivi che consentono di dire che HPE e Microsoft ti offrono di più a meno.

 

 

Per tenerti aggiornato con le ultime notizie su HPE OEM Windows Server, segui Coffee Coaching su:

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Faccio attività di Marketing all'interno del team Microsoft OEM di HPE. Gestisco Coffee Coaching, la community dedicata ai rivenditori con tutte le novità HPE-Microsoft per le PMI.