HPE Blog, Italy
MassimilianoG

Che cos’è Microsoft Azure Stack HCI

Se hai sentito parlare di Microsoft® Azure® Stack HCI e ti stai chiedendo di cosa di tratta, sei venuto nel posto giusto. Iniziamo da cosa non è: Microsoft Azure Stack HCI non è un prodotto. È un programma e rappresenta l’evoluzione di Windows Server Software-Defined (WSSD). Microsoft ha deciso di inserire WSSD nella famiglia Azure Stack e ha cambiato il nome per rispecchiare le nuove opzioni di collegamento con la gestione dell’infrastruttura di Azure.

E adesso vediamo che cosa è: un programma di certificazione per soluzioni che riuniscono elaborazione altamente virtualizzata, storage locale e networking nello stesso cluster, successivamente convalidato da Microsoft per garantire prestazioni e affidabilità ottimali. Queste soluzioni convalidate rendono più facile l’implementazione, la gestione e la scalabilità dell’infrastruttura iperconvergente (HCI) e software-defined.

 

Le Soluzioni HPE per Azure Stack HCI sono cluster on-premise iperconvergenti, basati su hardware HPE con Windows Server® 2019 Datacenter. Microsoft convalida l'utilizzo dei server HPE ProLiant Gen10 per Microsoft Azure Stack HCI al fine di garantire prestazioni e affidabilità ottimali, nonché il supporto delle più recenti tecnologie come le unità NVMe, la memoria persistente e la rete di accesso remoto diretto alla memoria.

 

Queste soluzioni integrano anche molte tecnologie Microsoft:

  • Microsoft Windows Hyper-V® consente di ottenere prestazioni per macchine virtuali leader di settore.
  • La funzione Storage Spaces Direct crea uno storage software-defined altamente scalabile e disponibile. In caso di problemi, Storage Spaces Direct avvia immediatamente la riparazione delle unità in modo automatico.
  • Il failover clustering aumenta la disponibilità e la scalabilità.
  • La connessione di rete software-defined abilita la configurazione e la gestione centralizzata dei dispositivi di rete fisici e virtuali.
  • Microsoft Azure Load Balancer offre un elevato livello di disponibilità e di prestazioni di rete grazie alla scalabilità automatica con l'aumento del traffico delle applicazioni.
  • L'integrazione Azure è incorporata in Windows Admin Center (WAC), una soluzione di gestione del server cloud-ready semplificata, integrata ed particolarmente sicura. Il suo utilizzo consente di gestire server Windows Server 2019, cluster, HCI e PC Windows® 10. Ed è scaricabile gratuitamente.
  • Inoltre, i servizi opzionali di sicurezza e di gestione Azure Cloud — come backup su cloud off-site, site recovery, monitoraggio basato su cloud e molto altro — sono facili da collegare.

 

Le soluzioni HPE per Microsoft Azure Stack HCI offrono una scelta di configurazioni convalidate e pronte per l’implementazione, basate sulle specifiche de server e componenti di HPE ProLiant Gen10. Rispetto alle SAN tradizionali, l’ampia scelta di soluzioni HPE convalidate per Microsoft Azure Stack HCI fornisce un modo più semplice e meno costoso per implementare e gestire lo storage. Si tratta della scelta ideale per piccole e medie imprese (PMI), data center aziendali e uffici remoti e filiali. Si tratta dell’opzione ideale per una vasta gamma di scenari, che includono:

  • Aggiornamento dell’hardware obsoleto con una HCI moderna
  • Consolidamento dei carichi di lavoro virtuali in un numero minore di server
  • Accesso semplificato ai servizi su cloud con soluzioni connesse senza discontinuità al cloud Azure
  • Implementazione di storage scalabile ad alta disponibilità

 

Inoltre offriamo una soluzione HPE Small Business per Microsoft Azure Stack HCI, basata su server HPE ProLiant DL180 Gen10. È una soluzione storage economicamente vantaggiosa, scalabile, ad alta disponibilità e semplice da implementare, gestire e supportare. Essa prevede l’utilizzo di unità di storage interne per creare volumi di dischi condivisi in un cluster ad alta disponibilità. Questi cluster possono continuare a funzionare normalmente e senza downtime, anche in presenza di un’anomalia nei dischi o nella rete.

 

Ogni volta che vengono aggiunte delle licenze HPE OEM Windows Server 2019 all’ordine, HPE diventa l’unico punto di acquisto, contatto e responsabilità per il supporto di hardware e software.

 

Per tenerti aggiornato con le ultime notizie su HPE OEM Windows Server, segui Coffee Coaching su:

Massimiliano Galeazzi
0 Kudos
Informazioni sull'autore

MassimilianoG

Digital Marketing Lead at HPE Alliances. Managing Coffee Coaching, the HPE-Microsoft reseller community with all the news about SMB.